Mary Cimetta

Il mio primo contatto con la fotografia street risale all’infanzia, ad una vacanza con i nonni, quando mi fu messa in mano una macchina fotografica con cui giocare e io scattai un intero rullino di foto di estranei. Inutile dire che fu la prima e l’ultima volta che mi lasciarono toccare la macchina fotografica.