Wedness – Il drammatico lato nascosto del matrimonio

Martino Chiti

Uno dei giorni più speciali nelle vita di una persona. Romanticismo, felicità, emozioni indimenticabili. Questo è quanto cerca di cogliere un fotografo matrimonialista. Ma Martino Chiti non è qui in questa veste. Il suo occhio felliniano ci mostra in questo lavoro il lato oscuro di questa giornata. Pose assurde, scene surreali, sguardi inquietanti e sorrisi grotteschi che solo lo sguardo fotografico può farci vedere. C’è molta ironia in questo lavoro, ma un’ironia che non è comicità, che non ci fa ridere divertiti, ma sorridere con un pizzico di angoscia e turbamento. Quanti di noi talvolta non hanno provato un certo disagio nel divertimento forzato di un festeggiamento matrimoniale? Martino Chiti ha amplificato tutto ciò, questo senso di alienazione, riuscendo a cogliere e mostrarci gli aspetti quasi mostruosi che si celano dietro gesti ed espressioni di ordinarie scene da matrimonio. Sentimenti oscuri e inconsci sembrano affiorare tra eccessi e cattivo gusto, l’infelicità trasuda da tanta apparente felicità: uno spettacolo tragicomico catturato con intuizione geniale e un uso espressivo ed efficace del linguaggio fotografico, che qui sa rivelarci l’invisibile al di sotto dell’ordinario, il lato deforme, banale, drammatico della normalità.

Carmelo Eramo