Umberto Verdoliva

The Same Place

Lo stesso posto è il titolo di un progetto che nasce dall’idea di focalizzare un particolare ambito – reale e ben definibile – che rappresenti un punto di partenza e di riferimento costante per tutto il percorso fotografico al fine di ricercare quelle situazioni e circostanze che costantemente si susseguono nel nostro vivere quotidiano.

La scelta del luogo, la Chiesa cattolica, non è intesa nella sola accezione di edificio di culto e pertanto un luogo sacro, ma soprattutto nella sua dimensione di popolo di Dio, di persone che s’identificano in un Credo comune e condiviso.

La mia personale riflessione su una realtà religiosa, quale quella cattolica, parte dall’osservazione di quei simboli, di quei riti, di quei gesti e di quelle consuetudini millenarie che rappresentano la manifestazione reale della dimensione sacrale e al tempo stesso, seppur involontariamente, ne tratteggiano un’altra: quella profana.

Un senso del sacro/profano che s’intreccia all’umanità nella sua quotidianità fatta di attese, di domande, di solitudine, di sofferenza, di speranza, di condivisione, di gioia e di affidamento.

Gli scatti presentati sono quindi l’epilogo di un lungo percorso nel quale l’individuo emerge in tutta la sua dimensione di “homo religiosus”; di un individuo la cui soggettività rinvia ad una alterità/trascendenza che è insita nella costituzione stessa della sua coscienza.

Ecco che la Chiesa diventa non solo luogo dell’anima e dell’incontro con Dio, ma luogo dove si sperimenta l’umanità  nella sua fragile e straordinaria essenza.

Lia Amodio


All projects