Life is a beach

Mary Cimetta

“Life is a Bitch and then you die, black Hell!” recita l’inizio di Hell’s Ditch dei Pogues. Life is a Beach ovviamente è un gioco di parole che ribalta il significato e l’immaginario della nota canzone.

Life is a Beach è una serie di street foto, spontanee, giocose, surreali o buffe, scattate in spiaggia. Scene comuni così come normalmente la gente… NON le vede. Includendo, escludendo o combinando originalmente elementi e dettagli nell’inquadratura, le più semplici e comuni situazioni possono diventare nuove, sorprendenti, umoristiche, ambigue.

Queste immagini sono vere e finte allo stesso tempo, sono reali e completamente immaginarie.

Perché scattare fotografie street in spiaggia? Be’, questa è una scommessa e una sfida.

La spiaggia offre un background monotono (specialmente se si è affezionati del ‘stessa spiaggia stesso mare’) e le stesse interazioni. La scommessa e sfida è quella di trovare sempre qualcosa di nuovo, osservando più in là, più a lungo, più a fondo.


All projects