Fabrizio Quagliuso

City Limits

I luna park itineranti sono uno degli elementi che più caratterizzano la periferia londinese.

Pachidermi dalla natura predatrice, attirano le loro prede con un’improbabile combinazione di odori di zucchero filato, hamburger, cipolle, sudore e gasolio.

Fra suoni di risate, rumori assordanti e litanie di finta allegria, masticano le loro vittime, le sballottolano, dopo di che le risputano, praticamente immutate ad eccezione di qualche sterlina in meno e la sensazione di sentirsi in obbligo d’essersi divertiti.

Benvenuti al divertimentificio, luogo surreale ai limiti della metropoli.