Eternal London

Giacomo Brunelli

Giacomo Brunelli è stato commissionato da The Photographers Gallery, per realizzare un progetto fotografico sulla capitale. Il risultato è Eternal London, in mostra dal 27 febbraio al 27 aprile 2014. In queste fotografie Brunelli usa il suo istintivo stile da film noir per creare delle visioni uniche e rievocative della città. Le immagini sono incorniciate attorno alle silhouette di persone e animali. Troviamo diversi monumenti storici e simboli di Londra, come il Tower Bridge, Trafalgar Square, La Cattedrale di S. Paolo, la statua di Winston Churchill raffigurato a fianco del Big Ben, rappresentati in maniera sorprendente e molto particolare.

Brunelli scatta le sue foto durante le sue quotidiane passeggiate, la mattina presto, scegliendo a caso una persona da seguire, dopo aver messo a fuoco su di essa la macchina fotografica. Lavora in modo discreto, spesso usando un mirino removibile, per poter fotografare i suoi soggetti dall’altezza del giro vita o da altre angolazioni insolite, come ad esempio da dietro o in modo estremamente ravvicinato. L’artista protegge l’anonimato coprendo i volti sfruttando la luce, l’ombra e il contrasto, infondendo così alle sue immagini un’atmosfera drammatica e un profondo senso di mistero.

Pubblicazione

Eternal London – Giacomo Brunelli
Dewi Lewis Publishing
ISBN: 978-1-907893-52-0
Clothbound hardback, 56 pages
32 tritone plates, 270mm x 220mm

Giacomo Brunelli (Perugia, Italia, 1977) si è laureato nel 2002 in Scienza delle Comunicazioni Internazionali. Le sue serie fotografiche sono state pubblicate presso la Photographers’ Gallery di Londra (UK), la Galerie Camera Obscura, Parigi (Francia), il Dehli PhotoFestival (India), il Format Festival, Derby (UK), la Robert Morat Galerie, Hamburg (Germania), il Noorderlicht Photofestival (Olanda), l’Athens Photo Festival (Grecia), il Daegu PhotoBiennal (Corea del Sud), l’Angkor PhotoFestival (Cambodia), la BlueSky Gallery, Portland (USA), il StreetLevel Glasgow (UK), Photofusion, Londra (UK), Arden & Anstruther Petworth (UK), la Galleria Belvedere, Milano (Italia), il Fotofestiwal Lodz (Polonia) e Boutographies, Montpellier (Francia).

Inoltre ha vinto premi prestigiosi, come il Sony World Photography Award, il Gran Prix Fotofestival, Lodz, Polonia, e il Magenta Foundation Flash Forward nel 2009. E’ stato estensivamente presentato in giornali e riviste d’arte e fotografia, quali The Guardian (UK), Harper’s Magazine (USA), Eyemazing (Olanda), European Photography (Germania), B&W Magazine (USA), Creative Review (UK), Foto&Video (Russia), Images Magazine (Francia), Photographie (Germania), Katalog (Danimarca), AdBusters (Canada), FOTO (Svezia), e FOTOGRAFI (Norvegia).

Suoi lavori sono nelle collezioni del Museum of Fine Arts Houston, The New Art Gallery Walsall, UK , Kiyosato Museum of Photographic Arts e Portland Art Museum, USA.

‘The Animals’ (2008) e ‘Eternal London’ (2014) sono stati pubblicati da Dewi Lewis Publishing.