City of Silence

Luca Napoli

Questo mese siamo molto felici di presentarvi un bravissimo autore, Luca Napoli.

Noi lo apprezziamo particolarmente, l’approccio di Luca rispecchia uno dei modi che condividiamo fotograficamente cioè quello di raccontare storie vicine al nostro flusso di vita quotidiano, facendolo con attenzione e con profondità di pensiero.

Vi invitiamo a visitare il suo sito per comprendere il suo sguardo attento e profondo e per conoscere i suoi lavori:
www.lucanapoli.altervista.org

Per “la città del silenzio” Luca ci dice:
Con il progetto “La città del silenzio” ho provato a raccontare quella che il New York Times ha definito FIDGITAL, vale a dire il rapporto morboso con il proprio smartphone.
L’idea è quella di portare lo spettatore a riflettere sullo stato di solitudine e straniamento della nostra generazione ipertecnologizzata, sul fatto che la globalizzazione delle comunicazioni, la loro immediatezza, il fatto di essere “always connected” ci sta di fatto isolando piuttosto che avvicinando creando una città parallela, la città del silenzio appunto.
Ho realizzato questo progetto fotografico interamente con lo smartphone.

Noi crediamo sia un tema davvero attuale, certamente affrontato anche da tanti, ma a noi è piaciuta molto la sua impronta stilistica e il fatto che conferma quanto anche con singole e semplici immagini di attimi legate da idee si possa raccontare la società di oggi.

Buona visione.