News

FQ_cover notte

Prima ancora di vedere il corpo di materiale dal quale sarebbe uscita questa selezione, mi sono premurato di chiedere quale fosse il tema del lavoro. E’ stata una domanda posta di slancio, per inerzia, e certamente senza la pretesa che qualunque risposta potesse soddisfare la curiosità di vedere le fotografie vere e proprie.

“La notte”, questa la risposta, rientra in una particolare categoria di tematiche, apparentemente semplici, ma che mi costringono ogni volta a ragionare su cosa rappresenti la fotografia per me. Sono sentimenti contrastanti: alla sincera attrazione verso i territori inesplorati, quelli delle possibilità infinite di una pratica giovane e in costante evoluzione, vedo opposta la consapevolezza che anche gli angoli più conosciuti, quelli dati per scontati, siano per la loro stessa natura destinati al costante cambiamento, al ripresentarsi ogni volta in modo diverso e sorprendente.

La curiosità è volta per volta elemento base sia di un moto creativo, che dell’osservazione in senso stretto. Il fotografo sceglie dove collocarsi, sceglie il proprio ruolo, ancor prima di pensare a cosa e come inquadrare. Può decidere appunto di limitarsi a guardare, riponendo fiducia assoluta in quel meccanismo dove tutto, dopo una bella rincorsa, prende forma per la prima volta davanti a noi.

In questo senso “la notte” è una tematica universale, uno dei teatri possibili della vicenda umana. Questa selezione, e il materiale da cui è stata tratta, è la rappresentazione di come si è voluta mostrare in quel momento, e implicitamente ci ricorda come domani sarà ancora qualcosa di completamente diverso, nuovo, mai visto prima.

David Wilson

* * *

Progetto curato da David Wilson
Credit music/jai paul – BTSTU
Video realizzato da Chiara Verdoliva